sabato 14 dicembre 2019

traduzione di sottotitoli

Leggere l'articolo e comunicare la propria reazione - Grazie!

Traduzione e sottotitoli

 
traduzione audiovisivi
Sottotitoli che centrano l'obiettivo!!!
Il traduttore audiovisivo ideale esiste


Il traduttore audiovisivo ideale possiede grandi capacità comunicative, di pianificazione e descrittive, ma anche un perfetto senso della tempistica, un'eccellente visione spaziale sullo schermo, una sensibilità e un’immaginazione esplosiva, eccezionali capacità di scrittura, ortografiche, fraseologiche, grammaticali e di punteggiatura.

E’ un traduttore audiovisivo estremamente sensibile ai dettagli, esperto di PC e MAC e in grado di lavorare seguendo i ritmi di scadenze estremamente strette.
Deve amare l'arte, il cinema, la TV, il Web e la musica.

 

La cultura multilingue del traduttore audiovisivo ideale

Il traduttore audiovisivo ideale deve aver vissuto all’estero almeno 5 anni, durante i quali ha studiato la sua lingua di specializzazione e lavorato nel mondo della comunicazione, sfruttando la possibilità di operare in contesti multilingue.

Traduttore esperto nella traduzione e sottotitolazione

Deve essere specializzato nel mestiere di sottotitolatore e timecoder, e se possibile, aver maturato esperienza di editing nelle redazioni di giornali e riviste di spicco.  Ancor meglio se è stato anche Translation Manager e traduttore in aziende leader della traduzione è ancora un punto in più rispetto alla media degli altri colleghi. Ha svolto il ruolo di proofreading, revisione dei testi per un uso accurato di grammatica e contenuti.
 
E’ stato il talent scout di nuovi traduttori e il correttore di bozze, gestendo la formazione di nuovi membri del team. Esperto in trascrizioni con adattamento, ha coordinato le fasi QC delle traduzioni e della correzione delle bozze.

Specializzato in traduzione e sottotitoli

Nel frattempo, per amor del proprio mestiere, il traduttore audiovisivo ideale ha seguito un corso GoSub Pro (spotting, sottotitolazione e CC), e ha iniziato a lavorare per diverse agenzie di sottotitolazione e clienti privati, sottotitolando film, serie e materiale aziendale (video, brochure, siti web, testi marketing, ecc...).

Crea i titoli e consegna file di sottotitolazione in tutte le più note varietà di formati e in conformità con le diverse specificità e linee guida. Come sottotitolatore e timecoder freelance, ricopre tutte le attività coinvolte nel processo di sottotitolazione: pre/spotting, recutting, trascrizione, sottotitoli, traduzione, sottotitolazione (con script o direttamente da un video in cui lo script non è disponibile), adattamento, SDH e CC, sottotitoli BURN-IN, simulazione, sottotitolo QC, consegnando file e script di sottotitolazione (con e senza time-code).

Deve lavorare costantemente su film di diverso genere, documentari, materiali aziendali, volantini, brochure, siti web e interviste…

La vera missione della traduzione audiovisiva

È straordinario per noi traduttori quando le traduzioni superino il livello di qualità standard. Ricercare sempre una nuova sfida è quanto fa la differenza: si “alza l’asta” e si ridefinisce la metà. In quest’ottica la qualità della traduzione non è solo precisione e fedeltà nei contenuti:

Si tratta di fare della comunicazione su misura!

Cercare le parole che mostrano ai clienti chi vogliono essere, e dirlo con le parole che il mercato di destinazione vuole sentire. Questo è molto di più di una normale e corretta traduzione, ed è possibile solo se il traduttore sia appassionato del suo lavoro e quando sia supportato da una ricerca approfondita, perché le traduzioni devono essere sempre il frutto prezioso di una ricerca personale.

Traduzione e culture

E’ giusto ritenere fermamente che la traduzione funzioni come un ponte tra realtà diverse. E per realizzare questo ponte bisogna mantenere l’obiettivo di imparare a tradurre sempre meglio e facilitare la comunicazione tra le culture. E’ gratificante pensare se stessi come un "facilitatore nella comunicazione", fornire informazioni a un pubblico di cui probabilmente non potrebbe avere accesso nella lingua in cui sono state originariamente scritte.

In più, non bisogna trascurare le esigenze del pubblico dei non udenti o con problemi di udito. E’ un bel gesto umanitario poter offrire loro la stessa esperienza del pubblico “normale”, fornendo effetti sonori espressamente accurati e descrittivi (CC; sottotitoli pop-on).

Ecco la missione del traduttore audiovisivo ideale!





martedì 28 maggio 2019

Traduzione perfetta

Il sogno della traduzione perfetta

La traduzione perfetta esiste solo in astratto. La si puo’ teorizzare ma di fatto quello del tradurre è un esercizio spesso sottoposto alla critica e alla soggettività di ognuno. E’ pur vero che per esercitare bene questa professione è obbligatorio sottostare a delle semplici regole di base.


Le tappe obbligatorie di una buona traduzione editoriale

Il traduttore professionale procede dapprima con una traduzione letterale di un testo editoriale, ma si badi bene, non si tratta di una traduzione "meccanica" o per meglio dire, automatizzata da programmi informatici MT (Machine Translation).

Iniziare il lavoro con un “canovaccio” prodotto da una Machine Translation è un errore che puo’ compromette il risultato della traduzione. La struttura del testo assomiglierà ai tantissimi altri, già prodotti e archiviati nelle memorie di un software MT. Mancherà di originalità quindi di valore al cospetto dei lettori che desiderano leggere sempre qualcosa di nuovo e di autografo.

Traduzione documentata

Subito dopo, il traduttore si documenta sul settore in cui è immerso il contenuto. Ad esempio, se si tratta di Moda, approfondisce la sua conoscenza sul brand, sui capi citati nel testo e addirittura sulla vision dello stilista, per meglio interpretare i nessi i temi e le sfumature che possono essere richiamati.

In tal modo, la traduzione si perfeziona adottando un gergo appropriato, poiché, potrà sembrare esagerato ma, ogni stilista ama che vengano impiegate solo determinate parole per definire le proprie collezioni e la propria visione della Moda.

Infine, per raggiungere il traguardo della traduzione perfetta, il traduttore corregge ulteriormente il suo elaborato, analizzando altre due volte lo stile e la sintassi dei punti in cui ne risente la necessità.

Solo seguendo scrupolosamente queste poche ma chiare tappe, la traduzione puo’ dirsi cosi’ leggitimamente curata e pronta per un uso professionale. Quando il servizio richiesto riguarda la traduzione di un libro, deve essere sempre aggiunta in coda la fase di editing e correzione delle bozze, prima della stampa o emissione in formato digitale.

martedì 20 novembre 2018

Glossario francese italiano sulla carpenteria

GLOSSARIO CARPENTERIA METALLICA

Questo è un breve dizionario sulla carpenteria metallica in francese e italiano. E' stato redatto per soddisfare le esigenze di un grande cliente (multinazionale francese) leader nel suo settore (porte e finestre in metallo) e terzo produttore europeo per fatturato (500 milioni di euro).

Per loro l'Agenzia di traduzioni tecniche Lipsie traduce da oltre due anni dei contenuti Web e delle schede tecniche dei loro numerossimi prodotti.



FRANCESE ITALIANO
panneau pannello
parclose fermavetro
passage luce libera di passaggio
perçage foratura
petit bois inglesina
pièce d'appui davanzale della finestra
porte extérieure porte d'ingresso
porte fenêtre porte finestra
quincailleries ferramenta
rail binario
règlements norme
remplissage riempimento
renforcement rinforzo
renfort acciaio
renvoi de fouillot giunto cardanico
résistance au vent resistenza al vento
robot débit centro di lavorazione
sens d'ouverture verso di apertura
séries serie
serrure serratura
seuil soglia
soudeuse saldatrice
soudure saldatura
sur le chantier in cantiere
tableau tabella
traverse basse traversa inferiore
traverse haute traversa superiore
traverse haute dormant traversa superiore del telaio
traverse intermédiaire traversa intermedia
triple vitrage triplo vetro
trou d'évacuation foro di drenaggio
usinage lavorazione
vantail battant anta battente
vantail coulissant anta scorrevole
vantail de service anta principale
vantail secondaire anta secondaria
vis vite
vitrage vetro 

giovedì 8 novembre 2018

Traduzioni per un progetto di architettura e urbanismo

traduzioni per l'achitettura
Traduzioni per un urbanismo ecosostenibile

Traduzioni per l'architettura post moderna - il Climate Design

Come si inserisce la traduzione nell'approccio bioclimatico della progettazione architettonica.

Progetto di traduzione sul problema climatico e l'incidenza esercitata sull'aspetto generale del paesaggio urbano e periurbano.


In questi giorni il mio team di traduttori inglesi sta eseguendo delle traduzioni tecniche legate all'architettura di questo primo scorcio di millennio. 

Sono testi specificatamente mirati sul tema degli adeguamenti urbanistici e architettonici provocati dai forti e repentini cambiamenti climatici in atto in questi ultimi decenni.

Gli architetti degli anni 2000, infatti, devono essere in grado di progettare gli spazi pubblici e privati di un centro urbano conformemente alle esigenze legate al riscaldamento climatico.

Di conseguenza, il traduttore che si accinge nella traduzione di testi urbanistici dei giorni nostri, ha l'obbligo di conoscere i termini corretti per definire gli elementi architettonici che si integrano in questa nuova visione del mondo abitativo.

Ho raccolto da fonti altamente professionali (architetti e ingegneri in urbanistica) e esposto di seguito una ventina di espressioni chiave (compreso un paio di acronimi) in inglese e italiano, specifiche di questo settore dell'architettura moderna, per evitare che traduttori magari un pochino neofiti su questo tema commettano degli errori terminologici. 

Il tema "scottante" del <climate design> purtroppo non ci deve sembrare più cosi' cosi' astratto, è quanto ci attende nei prossimi decenni....

GLOSSARIO TERMINI URBANISTICI IN INGLESE E ITALIANO

ITALIANO -------------------------------- INGLESE 


  1. adattamento e mitigazione > adaptation and mitigation
  2. bacino inondabile > flooded basin
  3. bacino/vasca di laminazione > detention basin
  4. bacino/vasca di ritenzione > retention basin
  5. città pubblica > public open spaces / public open spaces of cities
  6. COV composti organici volatili > VOC Volatile Organic Compounds
  7. ecoquartieri > eco-districts
  8. depavimentazione > de-paving / de-sealing
  9. fontane nebulizzanti > mist fountains
  10. fossati inondabili > rain ditch / drainage ditch
  11. inneschi > drivers
  12. lamine d’acqua > water sheets
  13. piazza inondabile > water square
  14. piogge intense > heavy rains
  15. POF potenziale formazione ozono > OFP zone formation potential
  16. proprietà catastale > land ownershi
  17. ricucitura / cucitura > reconnection / connection
  18. riqualificazione urbana > urban renovation - urban transformation
  19. sistema insediato > urbanizzazione > urbanisation
  20. soggetto attuatole > developer (in edilizia si intende developer / building contratto)

mercoledì 10 ottobre 2018

Traduzione di un foglietto illustrativo di un farmaco


La traduzione di diversi componenti di un farmaco è un lavoro complesso. Oltre all'etichettatura del medicinale, particolare attenzione deve essere dedicata alla traduzione del foglietto illustrativo, in cui le parti più consultate sono senza dubbio il riassunto delle caratteristiche del prodotto, le formule farmacologiche precise per le istruzioni di dosaggio, le controindicazioni e gli effetti collaterali. 

Il foglietto illustrativo per svolgere pienamente alla sua funzione deve rispondere alle seguenti domande del paziente:

1.    Che cos’è questo farmaco e come si utilizza
2.    Che cosa si deve sapere prima di assumere questo farmaco
3.    Come  assumerlo e con quale dosaggio
4.    Gli eventuali effetti collaterali
5.    Le modalità della sua conservazione
6.    Il contenuto della confezione e ulteriori informazioni

C'è da aggiungere che nel tradurre l'etichetta e il bugiardino del farmaco, l'azienda distributrice in Italia dovrà garantire il bilinguismo per i cittadini del Trentino Alto Adige, conformemente al Decreto Legislativo 283/2001.  Quindi il traduttore tedesco ed italiano confronteranno e faranno coesistere i due testi informativi nella medesimo foglietto illustrativo.

Perché si richiede la traduzioni di foglietti illustrativi

Le aziende che emettono i farmaci in commercio ci richiedono i servizi di traduzioni dei foglietti illustrativi dei prodotti medicinali perché hanno necessità di trasmettere questi testi tradotti in italiano all’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), di modo che questi ultimi possano confrontare le informazioni riportate sul foglietto estero con quelle riportate sul foglietto italiano.

Nel momento in cui andranno a mettere in commercio il prodotto riconfezionato, sarà realizzato un foglietto identico a quello italiano, con i riferimenti di titolari e produttori esteri.