Google+ Followers

lunedì 8 marzo 2010

Inchiesta Université Paris Diderot - parte 2°

Come avevo anticipato, pubblico la seconda parte dall'intervista da me rilasciata all'università Diderot di Parigi, in veste di rappresentante della mia agenzia di traduzioni e Project manager della stessa:

Avrei ancora alcune domandi da porvi, se siete disponibile...
Siete proprietaria della società
agence de traduction Lipsie, ma lavorate anche in nell'agenzia Traduction-In o quest'ultima è parte sempre di LIPSIE SARL?
E' un piacere per me rispondere alle vostre domande, al contrario.
Traduction-in è un altro sito della società Lipsie, siamo tutti della medesima famiglia.

Quale è esattamente la vostra posizione nell'azienda, direttore commerciale?
No, sono Capo Progetto. Gestisco i progetti di traduzione dall'inizio alla fine.

Come avete avuto l'idea di creare la vostra agenzia-azienda di traduzioni? E quanto tempo è passato dalla vostra laurea in lingue?
E' qualcosa che ho sempre desiderato mettere in piedi. Adoro lavorare e spesso quando lavorate per qualcuno non siete molto motivati, specialmente di questi tempi in cui gli stipendi sono stagnanti anche se vi date tanto da fare. Gl stipendi sono molto bassi e avete l'imressione di farvi sfruttare. 10 anni dopo la mia laurea, nel frattempo avevo lavorao per due agenzia di comunicazione di Milano.

Per quanto riguarda la traduzione audiovisiva, ho visto sul sito aziendale che avete numerose specializzazioni. Cosa realizzate più di frequente in questo settore (sottotitoli di films, testi per cartoni animati, contenuti per DVD...) ?


Siamo specializzati nella traduzioni sceneggiature e testi per catoni animati.

Nessun commento: